Teatro Tv, la passione per il teatro e la Maremma a Civitella Paganico

In occasione delle Manifestazioni Estive, organizzate dal Comune di Civitella Paganico, abbiamo ospitato “LUNATIKA 2015” con la Rassegna estiva di Teatro sotto la Luna (1^ edizione) registrando un successo più che meritato insieme ad un elevato apprezzamento del pubblico accorso numero: “La Locandiera” con la Compagnia “I Teatranti di Fabio Cicaloni”; “Molto Rumore per Nulla” con il Laboratorio Teatrale “Ridi Pagliaccio”; “Questi Fantasmi” con la Compagnia Teatrale “il Teatraccio”; e “Inferno” con il Laboratorio Teatrale “Ridi Pagliaccio”. Insieme agli spettacoli abbiamo ospitato “Teatrotv”, la prima tv digitale della Maremma dedicata all’arte e al teatro, nata dall’idea di Gianni Armonia e Giovanna Casolaro attori di teatro che hanno unito la passione per il teatro all’amore per la Maremma, valorizzandone le espressioni artistiche e culturali e scegliendo il web come modalità privilegiata di diffusione. Sono oltre 10000 le visualizzazioni dallo scorso settembre, data d’inizio attività di quella che è un’assoluta innovazione, una televisione telematica, che si avvale dei nuovi mezzi di comunicazione garantendo attraverso un semplice click, la visualizzazione dell’evento teatrale e culturale da casa, in ufficio, in treno, ovunque.

I servizi finora realizzati da Teatrotv, da settembre ad oggi sul territorio maremmano, sono i seguenti: Rassegna teatrale “Non ci resta che ridere”, Comune di Grosseto; Rassegna teatrale “Festival Colpi di scena” , Comune di Civitella Paganico; Laboratorio Teatrale per Bambini con la Libreria Mondatori di Grosseto; Speciale Cinecittà con Cristian De Sica al Teatro Moderno di Grosseto; Speciale Signori in Carrozza con Paolo Sassanelli al teatro Moderno di Grosseto; Speciale Premio Monicelli con Carlo Verdone al Teatro Moderno di Grosseto; Speciale Massimo Lopez e Monica Ward con lo Studio Enterprise, Grosseto; Speciale Enrico Ruggeri e Valeria Rossi al Teatro Moderno di Grosseto; Speciale Valeria Golino per Fondazione Grosseto Cultura, Speciale Carnevale di Follonica 2015.

I collegamenti sono: www.itstream.tv/yourwebtv/teatrotv oppure www.facebook.com/teatrotv

Buona visione!

10014801_706304772783357_6223516714671964941_o

Arrigo VII re ed imperatore, il resoconto inedito degli studi sulla sua storia

Il Prof. Francesco Mallegni, antropologo di fama internazionale, ci illustrerà i suoi recenti studi sui resti mortali di Arrigo.

Enrico VII, re ed imperatore, scese in Italia per riunificare il paese e per porre fine al potere temporale della Chiesa. In lui Dante riporrà molte speranze e lo chiamerà l’Alto Arrigo (Paradiso, XXX, 133-148) per le sue qualità morali ed intellettuali, uomo savio che dovevadrizzare l’Italia. Tutti i sogni del vate e di tanti italiani però si infransero il 24 agosto del 1313, quando Arrigo , dopo aver provato a curarsi nelle acque termali di Ponte a Macereto, morì di malaria a Buonconvento. Il corteo funebre sostò a Paganico, dove il corpo del sovrano fu sottoposto al rito dello spolpamento, in attesa della definitiva sepoltura a Pisa.  

Il resoconto degli studi è praticamente inedito, infatti sono stati presentati solo in una recentissima occasione a Pisa.

Ringraziamo il Professore che ha voluto omaggiare questo territorio con una importante testimonianza scientifica.

Andrea Marcocci per l’Associazione Archeologica Odysseus Onlus

image

Scritto con WordPress per Android

“DOCUMENTI PER LA STORIA DI PARI DELL’ARDENGHESCA” di Gian Paolo Franceschini

image

Sabato 15 Novembre con inizio alle ore 15,30  a Pari nel Comune di Civitella Paganico presso il “Centro Culturale Attilio Massini” in piazza Palazzo, si terrà un incontro con Gian Paolo Franceschini autore di una interessante ricerca storica dal titolo “DOCUMENTI PER LA STORIA DI PARI DELL’ARDENGHESCA” . Nel corso dell’incontro, l’autore relazionerà su come è nata la ricerca, i rapporti con Civitella, sintesi della storia del castello di Pari (con l’intervento di un lettore), brani di storia tratti dai documenti del tempo(letti da alcuni volontari), visita pastorale Bossio del 1575, relazione su Pari del 1785, appunti di viaggio attraverso l’attuale Comune di Civitella Paganico fatto da Giorgio Santi nel 1806, appunti del viaggio fatto da Lapo de Ricci sulla Siena-Grosseto del 1836 e schede su “Pari dell’Ardenghesca” e “Montagutolo dell’Ardenghesca” presenti nel Dizionario geografico fisico della Toscana di Emanuele Repetti (1833/1846). “La tematica affrontata in questa occasione – ha detto il vice presidente della Associazione Sette Colli Andrea Barbieri – non è solo materia per gli storici o per gli addetti ai lavori, ma interessa certamente tutti gli abitanti del territorio che potranno così conoscere meglio il loro passato, nonché il ruolo importante avuto nella storia dalla comunità di Pari”.

L’evento è organizzato dalla Associazione Sette Colli di Pari. 

Info 3355444246

A cura di Gian Paolo Franceschini

image

Scritto con WordPress per Android